mercoledì, 20 febbraio 2019

Ugo Gazzola, Alcide Sartori, Sandra Sgambaro, Gigi Simonetto a Montesanto (FE)

L'associazione culturale Revolution di Castello di Godego (TV) imprime ufficialmente la sua impronta artistica nel fienile di Pettyrosso

Un Pettyrosso salverà il Tocai emiliano

MONTESANTO. Ha accettato la sfida, e la sta vincendo, di salvare e valorizzare l'ultimo ettaro di un vigneto di Tocai, nome oggi non più pronunciabile, in Emilia Romagna. È un lavoro delicato e certosino quello che Pettyrosso, piccola srl agricola di Montesanto, presenterà in punta di piedi a Vinitaly nel grande padiglione dell'Emilia Romagna. Punte di diamante della micro-produzione, qualche migliaio di bottiglie già contese dagli estimatori, lo spumante Gattabianca, il fermo e frizzante Pettyrosso e la grappa BiancoQuore. Prima di partire per Verona la Pettyrosso riceverà oggi la benedizione di frà Vittorio dei Francescani minori di Bologna dove la stessa azienda vitivinicola organizzò nel 2013 una manifestazione benefica a favore della Mensa di Padre Lino a Parma dotando la stessa di una ventina di quadri degli artisti dell'associazione culturale Revolution di Castello di Godego (Treviso). L'intervento del francescano ufficializzerà di fatto l'avvio dell'attività de 'Il Fienilè di Montesanto, patrimonio dell' Unesco, luogo in parte ripristinato come centro culturale, enogastronomico, museale artistico, teso alla valorizzazione del territorio ed alla promozione dei prodotti locali. 'Il Fienilè sarà punto vendita di Campagna Amica, sede secondaria di Revolution, dell'Associazione Stampa Agroalimentare Italiana (Asa) per le regioni Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Umbria e Marche e sede infine del Comiteè Europeen de Tourisme et Gastronomie.
«Ho costituito la società agricola Pettyrosso srl assieme ad un socio di origini trentine -spiega Claudio Massarenti proprietario della Tecovo,attività che produce imballaggi per uova nella sede dell’ex Consorzio Agrario - cinque anni fa abbiamo acquistato un fienile che era di proprietà della famiglia Gulinelli ed annessa azienda agricola. Siamo partiti dal vigneto. Abbiamo realizzato questo vino Brut fatto con il Tocai e gli amici sommelier di Ferrara ci hanno gratificati dicendoci che abbiamo fatto un ottimo prodotto ed anche la guida vini dell’Emilia-Romagna ha espresso lusinghiere valutazioni. Lo spumante Gattabianca rappresenta una produzione limitata, diciamo dalle tremila alle seimila bottiglie mentre del Pettyrosso, un vino bianco che si abbina in modo particolare con carni bianche e pesce, ne produciamo dalle 6 alle 9 mila bottiglie. Riforniamo alcune enoteche e ristoranti oltre a privati. Le vinacce le portiamo da Pilzer in Val di Cembra e ne ricaviamo un’ottima grappa, la BiancoQuore. Siamo entrati a far parte anche del Consorzio vini doc del Bosco Eliceo . (m.bar.)
25 marzo 2014

Calendario Attività Culturali:

LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728   

Scheda di adesione ai Corsi in Barco Mocenigo:

Compila il Modulo Richiesta Informazioni per esaudire le tue curiosità o per fare le tue proposte.