mercoledì, 20 febbraio 2019

per Cristo e Venezia

PER CRISTO E VENEZIA ... ndemo avanti! Ma il Parroco di Pellestrina non vuole

Per Cristo e Venezia, di Sibyl von der Schulenburg
https://www.youtube.com/watch?v=70O5PDE6ds8 - http://narrativa.ilprato.com/libro/per-cristo-venezia/

Già, chissà perché? L'ho chiesto a lui via email e attraverso un messaggio sulla sua pagina FB (ebbene sì, ha una bella pagina FB don Damiano Vianello), eppure non ho ancora avuto risposta. Qualche ipotesi l'ho già fatta, anche in base alle risposte avute via telefono dall'altro parroco di Pellestrina quando ha cancellato gli impegni già presi, mesi fa, per la presentazione. Che sia solo un malinteso?

nuova scintilla su Per Cristo e venezia
Il 4 di agosto si festeggia il tricentenario del miracolo della Madonna dell'Apparizione. L'evento è riportato in "per Cristo e Venezia" e, dato che i rappresentanti della Chiesa locale non "gradiscono" che presenti l'opera sull'isola, ve ne propongo uno stralcio. Sorrido al pensiero che se non ci fosse stato Schulenburg non ci sarebbe stata neppure questa festa.

Dopo la vittoria, il feldmaresciallo Johann Matthias von der Schulenburg riceve gli onori tributati dalla Serenissima e, a palazzo Loredan, gli viene annunciata la visita di due servi di Dio che desiderano parlargli. Si tratta del parroco dell'isola e di un cappellano della curia di Chioggia. Dopo aver illustrato il miracolo...
[...] Il cappellano riprende la parola: “La curia di Chioggia ha inviato tre uomini di fiducia, tra cui io stesso, al fine di dare una spiegazione al tumulto. Pensavamo a truffa e superstizione provocate forse da chiacchiere ingigantite a causa della paura della guerra, ma anch’io fui testimone del miracolo in ogni suo dettaglio. Vidi come aprì gli occhi e molti fedeli si convinsero che guardasse in direzione di Corfù.”
“Posso solo confermarlo”, disse il parroco. “Ho chiamato a raccolta i miei confratelli per celebrare messe tutto il giorno per le anime del purgatorio e quando verso le ore ventitré raggiunsi la cappella, la trovai ancora gremita di fedeli in preghiera. Se ne andarono lasciandomi solo con i miei pensieri, ma prima giurarono a man levata di essere testimoni del miracolo.”
Entrambi i sacerdoti si fecero il segno della croce. Il cappellano mise la mano sul cuore e s’inchinò. Per incarico del suo superiore giunse a una sorprendente conclusione: “Questo giorno benedetto da Dio dovrà restare nella memoria della nostra isola Pellestrina. Noi tutti sapevamo quanto arduo fosse il combattimento che infuriava su Corfù, quali enormi pericoli avessero ad affrontare i coraggiosi difensori e così molte preghiere per lei, eccellenza Schulenburg, per la sua vita e la sua vittoria, confluirono nelle nostre invocazioni a suffragio delle anime del purgatorio. Il nostro vescovo è già assillato di richieste affinché proclami il quattro agosto giorno festivo per l’isola e m’incarica di chiederle il permesso di poter fare anche il suo nome glorioso all’atto del proclama e invocare dunque per
lei, eccellenza, quale salvatore di Corfù e quindi di Venezia, la particolare protezione della Madre Eterna.”

Calendario Attività Culturali:

LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728   

Scheda di adesione ai Corsi in Barco Mocenigo:

Compila il Modulo Richiesta Informazioni per esaudire le tue curiosità o per fare le tue proposte.